L’allestimento per le vetrine di san valentino.

allestimento vetrine san valentino
Condividi

Come stai messo con l’allestimento delle vetrine per San Valentino?

Il 14 febbraio si avvicina!!!!!

 

Sei pronto?

Lo so, lo so, siamo ancora in periodo di saldi e attivarsi per la ideazione e realizzazione della vetrina di San Valentino… mentre sei ancora preso con la coda lunga delle vendite promozionali non è il massimo.

Ma i tempi stringono!

Se in questa affannosa corsa alla Vetrina perfetta di San Valentino ti sei già buttato a capofitto nella valutazione di oggetti scenici da inserire nella tua vetrina……

FERMATI e dai una occhiata ai materiali e contenuti che ho preparato per te.

SONO CERTA CHE POCHI MINUTI SU QUESTA PAGINA RISOLVERANNO TANTE ORE DI LAVORO NON PRODUTTIVE.

 

Entriamo subito nel vivo dell’argomento con un fondamento chiave per costruire la tua vetrina di San Valentino.

NON ESISTE UNA VETRINA PERFETTA. ESISTE LA VETRINA CHE FUNZIONA PER TE RISPETTO AI TUOI PRODOTTI, CLIENTI, MERCATO

SOLO TU PUOI TROVARE LA VETRINA GIUSTA PER LA TUA ATTIVITÁ!

IO, PERO' POSSO FORNIRTI GLI STRUMENTI, LE CONOSCENZE PER TRASFORMARE LA TUA VETRINA IN UNO STRUMENTO DI MARKETING!

Quello che ti ho preparato in questo articolo serve per realizzare la vetrina che vende in ottica di marketing; voglio accompagnarti nella preparazione della VETRINA DI SAN VALENTINO DI SUCCESSO.

Parlo, infatti, della vetrina di San Valentino giusta, quella che converte, che trasforma i visitatori in potenziali acquirenti.

Fai attenzione: non sto parlando della idea perfetta per la vetrina ma della vetrina di san valentino che funziona, che contribuisce attivamente alla vendita.

allestimento vetrina di san valentino

 

  • 1

    IDENTIFICA CHE COSA VUOI VENDERE E A CHI

Prima pensa ai tuoi clienti: sono uomini o donne? Quale fascia di età? Che bisogno devono soddisfare?

Per esempio se il tuo target è maschile ed adulto, può servire suggerire loro alcune soluzioni!

L’uomo che lavora ha poco tempo per girare ma sa che a questa festa “deve” (almeno nella maggior parte dei casi) ottemperare alle aspettative della moglie o compagna che sia.

Se, invece, il tuo target è donna devi lavorare maggiormente con le emozioni!

Hai già pensato a qualche cosa?

Ti sei orientato su un aspetto?

È fondamentale che tu comprenda che per trovare la giusta idea devi pensare al tuo prodotto ed al tuo acquirente!

Le idee devono scaturire in funzione di un prodotto, di un messaggio che vuoi mandare e di uno specifico target di riferimento.

 

  • 2

    ANALIZZA IL COMPORTAMENTO DI ACQUISTO DEL TUO TARGET SHOPPER RISPETTO AL TERRITORIO

Quando il tuo target shopper passerà davanti alla tua vetrina? In quale fascia oraria?

Quando loro passeranno TU sarai aperto o chiuso?

Quali sono le altre attività che ti vivono affianco? Sei solo o devi combattere con altre attività per questa specifica ricorrenza?

 

  • 3

    TROVA LA TUA IDEA

Per trovare la tua idea, pensando al tuo cliente devi fare due passi:

a.) Individuare il tema che vuoi raccontare per San Valentino (che cosa vuoi comunicare)

b.) Individuare gli elementi della tua vetrina (come comunicare)

 

a.) Individua il tema che vuoi raccontare per San Valentino (che cosa vuoi comunicare)

A San valentino, si sa il tema è l’amore!

Penserai sia finita qui, ma quello che, invece io ti suggerisco di fare è quello di entrare in profondità ed individuare, rispetto al tuo prodotto, l’aspetto dell’amore più consono ad essere comunicato.

Per esempio: vuoi parlare di un amore tenero ed affettuoso, o un amore passionale?

Se ci pensi bene questi due aspetti modificano notevolmente gli strumenti che poi andrai a disporre nella tua vetrina.

Questo metodo è alla base della costruzione delle vetrine nel mio E-book: I Segreti delle vetrine – 7 passi per una vetrina che vende

 

Comunque non mi stancherò mai di dirlo: APRI GLI OCCHI!

Per il tuo S.Valentino e per ricreare una scena originale prendi spunto da tutto quello che vedi, l’amore è un argomento vasto ed è comunicato attraverso vari mezzi.

Guarda film, ascolta canzoni, osserva un quadro, osserva la gente. Tutto questo ti porterà sicuramente ad un idea personale ed originale.

Cosa inserisco nella mia vetrina? Cosa è più adatto?

Dopo aver studiato lo spazio, e stimolato la mente potrai divertirti ad inserire elementi di ogni tipo nel tuo spazio. Coerenza e originalità saranno le parole che ti accompagneranno nel corso del tuo allestimento.

Sono molteplici e vari gli elementi che puoi usare per la tua vetrina (Approfondimento nell’ebook) te ne elenco alcuni suggerendoti alcune idee per il S. Valentino nel tuo negozio!

 

b.) Individua come vuoi comunicare il tema

COME VUOI COMUNICARE IL TEMA DEL’AMORE? Puoi farlo in due modi

  • Raccontando una emozione
  • Raccontando una storia

 

RACCONTA UNA EMOZIONE

Ovviamente per San Valentino l’emozione principe è quella dell’amore.

Via libera ai cuori!

Puoi pensare ad un grande cuore fatto di piume bianche con uno sfondo soft come fondale, a dei cuori a forma di palloncino legati fra loro insieme al tuo prodotto .

come in questa immagine

allestimento vetrine san valentino

 

O puoi utilizzare le lettere postali: il simbolo per eccellenza dell’amore non verbale, una grande busta da lettere  che occupa tutta la scena con una scritta, o ancor meglio una pioggia di lettere legate.

O ancora…. i fiori  un’idea molto bella sarebbe ricreare un cuore con dei fiori rossi!

 

Per raccontare una emozione puoi utilizzare i poster

allestimento vetrine di san valentinoLe immagini sono tra gli elementi che più suscitano emozioni. Qualsiasi sensazione tu voglia comunicare puoi farla vivere attraverso i poster!

Certo, il poster deve essere  essere coordinato al resto della scenografia, e sopratutto dei prodotti che vuoi presentare.

Io consiglio di usarli sempre, perché sono economici e uniti al resto della tua piccola scenografia creeranno un atmosfera suggestiva ed efficace.

 

Se vuoi fare una cosa ancora più personale, scatta delle foto!

L’immagine non dev’essere complessa, deve attrarre, stupire.

Per questo ti consiglio di scegliere un immagine semplice, grande, con colori contrastanti e l’immancabile rosso d’impatto.

 

Per raccontare una emozione puoi lavorare con le Vetrofanie

Le vetrofanie sono una soluzione interessante per allestire le vetrine di san valentino, senza troppi costi.

Ovviamente con le vetrofanie devi cercare di non cadere nel banale. Interessanti sono le vetrofanie realizzate con una grafica da “illustrazioni”.

Ecco qui allora due grafiche per vetrofanie già pronte e realizzate esclusivamente per te!

Clicca sul link qui sotto, condividi il mio progetto e potrai scaricarle gratuitamente.

Le immagini sono realizzate ad hoc e sono libere da diritti di licenza.

 

Sblocca le Grafiche e Scaricale

RACCONTA UNA STORIA

Per raccontare una storia puoi lavorare con i manichini

I manichini sono un ottimo elemento da inserire nella tua vetrina, occupano molto spazio ma hanno un forte impatto comunicativo.

Puoi mascherarli, posizionarli, vestirli, truccarli.

Per l’allestimento della vetrina di San Valentino  un’idea molto d’impatto è quella di far interagire due manichini fra loro, magari rappresentando una coppia ad un appuntamento speciale.

L’uomo potrebbe porgere alla donna un anello (in caso il tuo fosse un negozio di gioielli) o dei fiori, vestiti con abiti speciali (con gli abiti più belli del tuo negozio).

allestimento vetrine di san valentino

allestimento vetrine di san valentino

 

ALTRI SUGGERIMENTI PRATICI PER LA REALIZZAZIONE DELLA VETRINA DI SAN VALENTINO

Attenzione ai colori della tua vetrina: non renderla troppo uguale alla precedente

San valentino, si sa è amore. Il colore per eccellenza è il rosso. Ma fai attenzione a diversificare la tua vetrina rispetto a quella precedente.

Mi spiego meglio.

Se a Natale hai usato come colore predominante il rosso, evita di riutilizzarlo in questo periodo.

Potresti per esempio usare delle varianti come un rosa confetto, e lavorare su colori in abbinamento o a contrasto, seguendo comunque le varie tonalità di rosso.

Una bellissima alternativa è quella di usare per tutta la scena un colore neutro e usare il rosso come colore predominante solo per alcuni oggetti, quindi il rosso nei dettagli.

Il risultato apparirà sofisticato e d’impatto grazie al contrasto tra i due colori!

 

Utilizza dei tool per la realizzazione della tua vetrina

Mi rendo conto che quello che ti dico non può essere valore assoluto, semplicemente perché i tuoi prodotti cambiano e, di conseguenza, cambiano anche i colori primari che devi usare per dare forza ai prodotti o alla scena.

Ecco perché ho ricercato due strumenti specifici che, credo, ti saranno utilissimi per la realizzazione delle tue vetrine.

Il primo è DeGrave Color Palette Generator che trovi a questo link.

allestimento vetrine di san valentino

Hai individuato una immagine che vuoi usare per la tua vetrina e vuoi sapere quale colore si abbinerebbe meglio?

In questo sito ti basta semplicemente inserire il link della foto (che hai individuato on line) per individuare i colori abbinati.

Ovviamente questo strumento si presta a tante altre evoluzioni: puoi, per esempio, analizzare una vetrina che ti piace particolarmente per poterla poi riprodurre nei colori, etc….

 

 

Se, invece, hai già scelto un colore predominante per la tua vetrina, o hai un prodotto da esporre e non sai come poterlo valorizzare in termini di colori, ecco il tool che fa per te.

ColorWallestimento vetrine izard è un utilissimo tool che ti permette di avere una palette colori completa partendo dalla sfumatura che selezioni!

In questa maniera potrai farti subito un’idea di quali colori si abbinano meglio al tuo colore principale e nel caso potrai capire quali tonalità sono da scartare o meno.

Ecco il link.

È uno strumento veramente utile, poiché in tempo reale ti fornisce indicazioni per realizzare abbinamenti di colori complementari o opposti.

 

 

 

E se ancora sei alla ricerca di idee per l’allestimento delle vetrine di San Valentino puoi trovare tutte le ultime vetrine pubblicate sul web, ma fai ATTENZIONE!

Attenzione ad imitare idee che ti sembrano vincenti: solo perché una azienda ha fatto una vetrina, che tu reputi bellissima, non è detto che questa funzioni per te!

Puoi certamente prendere spunto da una vetrina che ti colpisce, ma poi devi sapere come tradurla nella tua vetrina di successo.

Lo spiego nel mio E-Book: i segreti per una vetrina di successo.

 

.. ancora qualche piccolo suggerimento per allestire le vetrine di San Valentino

È un evento molto sentito: cura l’aspetto interno del punto vendita, compreso il personale e non solo la vetrina

Fai in modo che il cliente vada via con una confezione che contestualizzi l’evento

Se vuoi lasciare una traccia della tua attività commerciale investi sui bigliettini simpatici…quelli sì che si conservano!

Cura l’aspetto olfattivo del packaging che stai realizzando per il tuo cliente 

Luigia Gabriele

 

Condividi
About The Author

Luigia

Luigia Gabriele Specialista in marketing retail per piccoli punti vendita indipendenti e shopper marketer. "Dopo tanti anni dedicati a lavorare personalmente con punti vendita indipendenti delle più disparate tipologie, ho deciso di riportare tutte le mie competenze sul web e di renderle disponibili a quanti come te hanno una attività commerciale. Credo che in un periodo di crisi come questo, in cui aprire la serranda è diventato una battaglia quotidiana, avere suggerimenti e consigli, e magari anche un luogo virtuale in cui trovare professionisti ed altri imprenditori con cui confrontarsi, possa essere fondamentale."

Lascia un tuo commento

Leave A Response

* Denotes Required Field